Intervista_AdverSpoof vs Subvertising

Prima dell’estate ho intervistato la redazione di Subvertising, il magazine che racconta il marketing non convenzionale, e ne è uscita un’interessante “chiacchierata” su idee, motivazioni e prospettive che si celano dietro la prima rivista italiana di sovversione pubblicitaria. Buona lettura.

Come nasce l’idea Subvertising? Chi siete e cosa avete in mente? Insomma presentatevi..
L’idea nasce da un’amicizia, l’amicizia tra Francesco Rossi, giornalista di un quotidiano locale, ed un pubblicitario guerrigliero. Quest’ultimo non faceva altro che parlare del suo lavoro-passione, ed alla domanda di Rossi “dove posso informarmi di più” la risposta “da nessuna parte” ha costituito la scintilla che ha portato alla nascita di questo piccolo, poco pretenzioso ma crediamo importante magazine gratuito. Attualmente ci sono io come segretaria che nei ritagli del mio impiego principale mi dedico a tenere i contatti con tutti gli articolisti e a cercare di star dietro a Francesco Rossi, che è una specie di santone anni ‘70 che gira l’Europa scrivendo e dimenticandosi costantemente gli appuntamenti…

Il vostro Magazine ha simili o è un pezzo unico nel panorama “markettaro”? Ci sarà la possibilità di avere un abbonamento o una raccolta cartacea per noi che collezioneremmo anche i capelli che perdiamo?
Mi fai una domanda complessa. L’edizione cartacea c’è, tutti gli amici che ci sostengono e finanziano infatti la ricevono. abbiamo provato a cercare collaborazioni, ma il risultato per piccole tirature come la nostra ci ha portato prezzi a numero che crediamo troppo elevati per la distribuzione. Ci auguriamo di crescere così da poter abbassare i prezzi delle copie stampate ed offrire Subvertising in abbonamento. Questo è un passo su cui stiamo lavorando, e lo facciamo seriamente. Non ci vorrà molto. Anche perché è sempre più difficile trovare finanziatori…

Date voce alla comunicazione e al marketing non convenzionale. Ma voi lo fate? Se si dimostratecelo!
Assolutamente no. Siamo nel mondo del giornalismo, dell’editoria prestata all’argomento. Non realizziamo nulla di guerrilla marketing.

Avete dei consigli da dare a chi vi legge con il sogno di lavorare nel non convenzionale?
Si. Non mandate curriculum europei, ma siate più creativi possibile. Documentatevi quanto più possibile: mai presentarsi ad un colloquio senza conoscere Levinson, le due o tre più grandi e note azioni mondiali, qualche caso italiano, i due o tre blog più importanti e naturalmente Subvertising! :) tutto il guerrilla in Italia passa da queste fonti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: