Ecco come un video virale diventa uno spot per la TV

Oggi parliamo dello spot Happy Hippo della Kinder, un video non proprio recentissimo ma perfetto per capire le potenzialità dello spoof e dei video virali in genere.
Una coppia di bizzarri animali, un ippopotamo e un cagnolino, si muovono sulle note di un popolare brano degli anni ’60: “The Lion Sleeps Tonight” dei The Tokens tratto dall’album omonimo del 1962.
Fin qui nulla di male, solo che le immagini dello spot non sono state messe a punto da professionali pubblicitari ma provengono, più semplicemente, dalla Rete. Ebbene sì, il filmato in questione è uno dei tanti video cult che hanno avuto decine di milioni di visualizzazioni,  e centinaia di spoof, i cui protagonisti, l’ippopotamo Pat e il cagnolino Stanley, sono stati ideati dall’animatore 3D Pierre Coffin.
Insomma, un esempio di spoof al contrario e di come le aziende sfruttino la viralità di certi video per importarli, ritoccati e corretti, nel piccolo schermo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: