Ecco il retroscena “pubblicitario” dell’influenza A/H1N1

Su questo blog ci è capitato in passato di parlare di notizie false raccolte nella rete. Principalmente per scopo ludico, o quasi, come la finta morte di Bruno Pizzul.
In questo caso parliamo della diffusione di false notizie per motivi commerciali, o pseudo pubblicitari, raccontando il caso della “terribile” influenza A detta anche “La suina“.
Vi risparmio il terrore che vi sarete già sorbiti su tutti i media per parlarvi, invece, dei retroscena “pubblicitari”.
Cosa ha comportato la campagna incessante sui media basata sul sentimento di paura? Il nostro Paese ha acquistato 24 milioni  di dosi di vaccini Focetria. 184,8 milioni di euro [Iva inclusa] versati alla Novartis e esentata da risarcimenti dovuti a “difetti di fabbricazione”.
Ad oggi sono circa 500 mila gli italiani vaccinati e già dieci giorni fa il Ministero della Salute ha annunciato che l’influenza è stata declassata di pericolosità. Insomma, la “fortuna” ha voluto che il peggio sia passato.
Inoltre, dal Corriere della sera di due giorni fa si legge: alla fine dell’inverno la temuta influenza A potrebbe passare come la pandemia più lieve mai registrata. Questa è la previsione sull’andamento dell’influenza A/H1N1 avanzata da alcuni tra i maggiori esperti di malattie infettive e biostatistica degli Stati Uniti.

Ad ognuno la sua opinione su media e su come questi veicolano messaggi [pubblicitari?!]. Credo che, come spesso accade, la satira e la parodia riesca a dire più di molti discorsi. Ecco a voi lo spot “salvatutti” di Topo Gigio e il suo spoof realizzato dal gruppo Ciao Belli di Radio DeeJay.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: