La Rete non è come la Tv e la politica viene derisa.

La parodia è un arma molto potente che alle volte si sovrappone alla satira e altre diventa mezzo di protesta sociale o politica. Spesso il web è il mezzo su cui questa battaglia viene giocata più facilmente, per la velocità e la libertà che il mezzo possiede.
Ultimamente stiamo assistendo ad un fatto strano: la politica entra nella Rete senza conoscere e rispettare le regole non scritte di questo spazio. Così capita che il ministro dell’istruzione Maria Stella Gelmini apre il suo canale su YouTube ma disabilita i commenti, o Berlusconi “entra” su Facebook dalla pagina de Il Giornale inviando un video-messaggio come se fosse su Canale 5.

Gli anticorpi però ci sono e producono parodie. Probabilmente da chi crede ancora che “una risata vi seppellirà!“.

Questo secondo video è di Sark88, vi invitiamo ad andare sul suo canale YouTube per vedere molti altri bellissimi doppiaggi e parodie.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: